ARPAT, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Toscana, pubblica sul proprio sito nella rubrica ARPATnews un articolo molto interessante dal titolo “Piana fiorentina: misurazioni integrative della qualità dell’aria“.

Nell’articolo ARPAT illustra i progetti che si sono sviluppati negli ultimi anni in Toscana sul tema del monitoraggio della qualità dell’aria. Siamo contenti di vedere che l’Agenzia, a differenza di molte amministrazioni locali, afferma che

“Queste esperienze possono fornire un contributo alla conoscenza dell’aria ambiente ulteriore rispetto alle misurazioni “ufficiali” realizzate da ARPAT tramite la rete regionale di monitoraggio”.

Il progetto “Che Aria Tira?” si è ricavato un bello spazio nell’articolo e risulta essere l’unico progetto vero di citizen science, dove la partecipazione dei cittadini e la solidità scientifica del progetto sono messe sullo stesso piano. Le scelte tecnologiche, tecniche e metodologiche sono trasparenti e ben descritte sul sito, cosi come i dati che sono pubblicati in tempo reale e accessibili da tutti.

Tra gli altri progetti citati troviamo un nostro partner, PM2.5Firenze.it, che ha da anni gestisce una centralina di misurazione delle polveri sottili (PM2.5) in centro a Firenze. ARPAT, a riprova della solidità del nostro progetto, si sofferma sulla qualità dei dati registrati da questa centralina e afferma:

“L’andamento rilevato dal progetto è coerente con i livelli misurati dalle centraline della rete regionale, di via Gramsci e di via Bassi (stante l’uso di una tecnica non ufficiale di conta delle particelle per via ottica) e indica la presenza diffusa e costante delle polveri fini in città, sensibili solo ad eventi metereologici significativi. “

Tra gli altri progetti citati, possiamo dire che notiamo una scarsa trasparenza. In alcuni casi i progetti citati non sono andati a termine o sono stati interrotti, mentre in altri non è possibile ad oggi trovare pubblicamente i dati, le metodologie scelte e i risultati.

Leggi la notizia su: http://www.arpat.toscana.it/notizie/arpatnews/2017/120-17/piana-fiorentina-misurazioni-integrative-della-qualita-dellaria

Anche l'Agenzia Regionale ARPAT parla bene del progetto "Che Aria Tira"