A Firenze Nord vi è sempre più una maggiore richiesta di monitorare la qualità dell’aria e dell’inquinamento presente in città. Le amministrazioni preposte fino ad oggi hanno fallito nel rispondere a queste attenzioni, che provengono dalla società civile e dalle stesse istituzioni locali. I cittadini allora hanno deciso di attrezzarsi ed ecco che anche a Castello arriva “Next Emerson“, la nuova centralina del Quartiere 5 e che a va ad aggiungersi alle altre già presenti nel comune di Firenze. Grazia al CSA Next Emerson, realtà presente da anni e legata al territorio, ora è possibile conoscere in tempo reale la qualità dell’aria che si respira a Castello.

Questa nuova centralina va ad aggiungersi alla rete di monitoraggio della qualità dell’aria realizzata dal progetto “Che Aria Tira?” e che da Ottobre 2017 sta aiutando a dimostrare e a provare che a Firenze e provincia esiste un problema legato all’inquinamento dell’aria.

Grazie a questa nuova centralina di monitoraggio della qualità dell’aria, voluta e installata dai cittadini, sarà possibile sapere cosa si respira tutti i giorni, anzi a tutte le ore, a Castello e a Firenze Nord. In attesa di altre centraline, segnatevi questa nei vostri segnalibri e condividetela!

I DATI DELLE ULTIME 6 ORE

Guarda i dati e i grafici completi della centralina di Castello

COME INTERPETARE I VALORI DI PM 2.5:
La gradazione dei colori nel grafico riflette l’aumento del rischio per la salute al crescere dell’inquinamento. Non c’è soglia inferiore di sicurezza, vedere per esempio articolo del Corriere della Sera “L’inquinamento dell’aria uccide (anche a dosi ammesse per legge)“. Inoltre la media giornaliera non è regolamentata dalla legge italiana, mentre l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) stabilisce, come soglia di sicurezza, una media giornaliera di 25 μg/m3.

COME INTERPETARE I VALORI DI PM 10:
La gradazione dei colori nel grafico riflette l’aumento del rischio per la salute al crescere dell’inquinamento. Non c’è soglia inferiore di sicurezza, vedere per esempio articolo del Corriere della Sera “L’inquinamento dell’aria uccide (anche a dosi ammesse per legge)“. La legge italiana e l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) stabiliscono, come soglia di sicurezza, una media giornaliera di 50 μg/m3.

“Che Aria Tira?” è un progetto di Cittadinanza Attiva e di Citizen Science che ha come obbiettivo quello di costruire una rete di automonitoraggio della qualità dell’aria, dove i cittadini, le associazioni/organizzazioni o altre istituzioni possono costruirsi una propria centralina di monitoraggio ambientale e condivedere i dati online sulla nostra piattaforma. Le centraline della prima rete indipendente di monitoraggio dell’aria e dell’inquinamento di Firenze analizzano in tempo reale e 24 ore su 24 sia il PM2.5 e sia il PM10.

Se vuoi sapere che aria si respira tutti i giorni, o meglio ora per ora, a Castello collegati a www.cheariatira.it, guarda la mappa e clicca sulla centralina di Castello. Una volta aperta la scheda della centralina potrai accedere a tutti i grafici in tempo reale e scoprire l’andamento delle misurazioni in tempo reale, le medie orarie delle ultime 24 ore e le medie giornaliere degli ultimi 30 e 60 giorni.

Guarda i dati online della centralina di monitoraggio della qualità dell'aria a Castello nel quartiere 5 di Firenze

Guarda i dati online della centralina di monitoraggio della qualità dell'aria a Castello nel quartiere 5 di Firenze